Scuola di giornalismo d'inchiesta
Corso base, approfondimento, video inchiesta

Sempre più in epoca di fake news, scrivere un’inchiesta giornalistica significa fare controinformazione. Porsi non semplicemente contro la propaganda diffusa dai diversi poteri, tra cui anche la grande informazione, ma alle sue spalle: fornire la reale ricostruzione dei fatti e svelare i rapporti di potere e gli interessi che hanno determinato sia l’ordine degli eventi, che la loro distorta narrazione da parte dei media ufficiali. Significa andare alle fonti primarie: leggere documenti, intervistare soggetti, approfondire, incrociare, verificare e, per poi tirare le conclusioni, analizzare. Significa avere una chiave di lettura degli avvenimenti e possedere, infine, la tecnica per esporli con chiarezza.
Sviluppare un’inchiesta richiede tempo e autonomia da qualsivoglia potere: per questo il giornalismo investigativo ha sempre più nella rete il proprio spazio d’azione – uno spazio slegato dalle grandi testate d’informazione soggette, soprattutto in Italia, al controllo di proprietà con interessi industriali, finanziari o partitici – ed è svolto da freelance, non necessariamente iscritti all’Ordine dei giornalisti.
Il corso è quindi rivolto a tutti e non ha prerequisiti d'ingresso; occorre solo passione civile, sociale, politica, perché, come scriveva Kapuscinski, “il vero giornalismo è quello intenzionale, vale a dire quello che si dà uno scopo e che mira a produrre una qualche forma di cambiamento. Non c’è altro giornalismo possibile”.

 

Corso base

Obiettivo del Corso base è offrire sia strumenti pratici, indispensabili per la stesura di un'inchiesta, che spunti di analisi, necessari per iniziare a sviluppare una propria chiave di lettura sulla società. Il piano di studio comprende analisi e scrittura di diversi tipi di inchieste, allo scopo di mettere in pratica quanto imparato durante le lezioni.
Il programma del corso, in breve:

  • il concetto di ‘notizia’, rappresentazione e contrapposizione, come nasce l’idea di un’inchiesta
  • l'inchiesta conoscitiva:
    • fenomeno sociale
    • realtà sociale
    • legislativa
  • focus, incipit e struttura di un'inchiesta
  • tecniche di scrittura:
    • features
    • new journalism
    • scrittura classica
  • le fonti e il loro accesso: aperte e chiuse, primarie e secondarie, dirette e indirette
  • il campo di potere dell'informazione ufficiale: proprietà, relazioni e interessi

Corso diretto e condotto da Giovanna Cracco

Per info e iscrizioni: redazione@rivistapaginauno.it

tel. 328 4519789

 

Il corso si articola in 20 ore complessive suddivise in 10 lezioni di 2 ore ciascuna.

Quota di partecipazione: Euro 310,00

Sede corsi: Milano, via Pordenone 15

Come arrivare: mezzi pubblici: MM Udine, linea verde
auto: tangenziale est, uscita Palmanova

 

Inizio corso mercoledì 3 ottobre 2018

Orario: 20.00 - 22.00

Frequenza: settimanale

Giorno: mercoledì

 

La partecipazione al Corso base è valida come accesso al Corso di approfondimento

 

Corso di approfondimento

L’inchiesta è la forma più alta e complessa del giornalismo. Questo significa che un corso che si propone seriamente di insegnare giornalismo d’inchiesta, non può certo fermarsi a dieci lezioni: per diventare giornalisti d’inchiesta occorre soprattutto acquisire un forte bagaglio culturale sui campi di potere che agiscono all’interno della società e, non secondario, approfondire le tecniche di ricerca e di scrittura. Per quanto il Corso base possa essere una buona partenza, non può essere considerato il punto di arrivo di un percorso che nasce per essere duraturo e impegnativo.
Il Corso di approfondimento mira quindi a integrare, ampliare e approfondire quanto sviluppato nel Corso base; per iscriversi occorre aver frequentato il Corso base.
Il programma del corso, in breve:

  • l'inchiesta investigativa
  • il libro-inchiesta
  • l’inchiesta online
  • grafici e mappe concettuali
  • le fonti e il loro accesso:
    • sistemi informativi e loro contenuti: ricerca dati sulle persone fisiche e le società
    • metodi alternativi per recuperare informazioni
  • l'intervista a una fonte
  • lettura e analisi di una visura camerale e di informazioni commerciali
  • lettura e analisi di un bilancio di una società privata
  • lettura e analisi di un bilancio di un ente pubblico
  • approfondimento e ricerca sui campi di potere (politico, religioso, militare, giuridico, economico ecc.)

In aggiunta alla scrittura di inchieste inserite nel piano di studio, ogni allievo sarà stimolato a sviluppare una propria inchiesta, la cui stesura sarà seguita in tutti i suoi aspetti, dalla nascita dell’idea alla ricerca delle fonti, dalla tecnica di scrittura all’analisi degli avvenimenti.
Le inchieste più meritevoli saranno pubblicate sulla rivista di inchieste, analisi politica, sociale e culturale Paginauno.

Corso diretto e condotto da Giovanna Cracco

Per info e iscrizioni: gcracco@libero.it oppure tel. 328 4519789

 

Il corso si articola in 40 ore complessive suddivise in 20 lezioni di 2 ore ciascuna.

Quota di partecipazione: Euro 600,00

Sede corsi: Milano, via Pordenone 15

Come arrivare: mezzi pubblici: MM Udine, linea verde
auto: tangenziale est, uscita Palmanova

 

 

Corso di video giornalismo d'inchiesta

Obiettivo del corso è formare videogiornalisti freelance, quei giornalisti che lavorano senza troupe, effettuando da soli riprese e montaggio delle proprie inchieste; il corso fornisce quindi gli strumenti tecnici, teorici e pratici, per realizzare una video inchiesta.
Per iscriversi occorre aver frequentato il Corso di approfondimento, di cui il Corso di video giornalismo d'inchiesta è complementare e aggiuntivo: nel corso delle lezioni gli allievi realizzeranno una video inchiesta preparata, nell'idea, nelle fonti e nell'interpretazione, durante il corso di approfondimento.
Il programma del corso, in breve:

  • Teoria: impariamo a girare
    • Fondamenti di fotografia: come realizzare una buona inquadratura attraverso le regole della composizione dell'immagine
    • Fondamenti di illuminazione: riprendere in luce ambiente e con luce artificiale
    • Fondamenti di cinema: i movimenti di macchina
  • Teoria-pratica: imparare a riprendere con la videocamera e con la reflex
    • Illustrazione dei comandi principali di un camcorder professionale e di una reflex, e prove pratiche dell'attrezzatura
    • Utilizzo del cavalletto treppiede e monopiede
    • Utilizzo dei microfoni esterni, gelato e collarino, per realizzare un'intervista
  • Pratica: girato
    • realizzazione di una video inchiesta (preparata, per quanto riguarda fonti e interpretazione, durante il corso di approfondimento di giornalismo d'inchiesta). Ripresa delle interviste e delle immagini di commento e di copertura
  • Teoria: il software di montaggio professionale
    • Fondamenti tecnici di un software di montaggio professionale a scelta degli allievi, tra Apple Final Cut e Adobe Premier
  • Pratica: montaggio dell'inchiesta
    • Come selezionare il materiale girato per ottimizzare i contenuti
    • Come realizzare un montaggio bilanciato e accattivante
    • La scelta della musica di sottofondo
    • I titoli di testa e di coda

 

Corso condotto da Lara Peviani

Per info e iscrizioni: gcracco@libero.it oppure tel. 328 4519789

 

Il corso si articola in 15 ore complessive suddivise in 6 lezioni di 2 ore e mezzo ciascuna.

Quota di partecipazione: Euro 225,00

Frequenza: settimanale

Sede corsi: Milano, via Pordenone 15

Come arrivare: mezzi pubblici: MM Udine, linea verde
auto: tangenziale est, uscita Palmanova

 

***

Le inchieste degli allievi pubblicate
sulla rivista Paginauno

 

Casa Diritti Dignità
Milano: alloggi popolari e occupazioni

Situazione e prospettive: la parola a chi occupa, al comitato di lotta Abitanti di San Siro e all’assessore Gabriele Rabaiotti; e le disposizioni punitive dell'art. 5 del Piano casa Lupi-Renzi
Christian Caurla
(ottobre 2017)

 

 

Sessualità femminile
Tremate, le streghe son (quasi) tornate!

Sex toys, gigolò, pornografia al femminile e Cinquanta sfumature di grigio: come vivono oggi le donne la sessualità?
Paolo Cerboneschi e Eugenia Greco
(giugno 2017)

Milano, Città metropolitana:
la gestione ombra del Centro Studi PIM
Chi governa la città metropolitana? La farsa democratica: politica paralizzata e gestione in mano al Centro Studi PIM
Alice Quintini e Chiara Vimercati
(ottobre 2015)

Milano, Città metropolitana: democrazia abolita
Intervista a Marco Cappato
(consigliere della Città
metropolitana di Milano)
Daniela Cuccu, Tania Righi, Chiara Vimercati
(marzo 2015)

 

Città metropolitane: la democrazia non passa da qui
Le elezioni a Milano

Daniela Cuccu, Tania Righi, Chiara Vimercati
(dicembre 2014)

Pubblica amministrazione:
il 'merito' tra concorsi, propaganda e tagli
Chiara Vimercati
(ottobre 2014)

Donne di ‘ndrangheta: vecchi stereotipi e questione di genere
Il mutamento del ruolo femminile nell’organizzazione mafiosa e l’incapacità dei media di coglierlo
Federica Beretta
(giugno 2013)

Ngc e sanità lombarda: Comunione e liberazione in global service
Luce Aletti
(ottobre 2012)

Benvenuti al nord (2ª parte)
La mafia in Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Veneto

Daniela Bettera e Lara Peviani
(giugno 2012)

Benvenuti al nord (1ª parte)
La mafia in Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Veneto

Fra passato e presente, dal soggiorno obbligato al controllo del territorio alla collusione con la politica locale
Daniela Bettera e Lara Peviani
(aprile 2012)

Il teatro partigiano, la politica e la lotta alla mafia
Intervista a Giulio Cavalli (consigliere Regione Lombardia)
Daniela Bettera e Lara Peviani
(aprile 2012)

 

 

Il governo Monti che tanto piace... a chi?
Favori, forbici e rosario: gli ingredienti dei ‘tecnici’

I ministri ‘tecnici’: facce nuove? Non sembra. Da dove vengono, chi rappresentano e quale continuità garantiscono
Daniela Bettera e Lara Peviani
(febbraio 2012)

Eurogendfor. Rapidi, silenziosi e intoccabili: l’esercito del domani a firma europea
Federica Prina
(ottobre 2011)

 

 

seguici sulla ns pagina

La Scuola
La Scuola di scrittura creativa
News
La Scuola di giornalismo d'inchiesta
News
Altri corsi
Altri seminari
Altre cose ancora...
I docenti
Il progetto Paginauno

 

Giovanna Cracco
Giovanna Baer
E se il mostro
fosse innocente?

libro inchiesta

 

Walter G. Pozzi
Carte scoperte
narrativa

 

Davide Pinardi
Narrare
critica letteraria

 

 

 

 

Newsletter corsi e iniziative della scuola (inserisci indirizzo email):