Scuola di giornalismo d'inchiesta
Corso base, approfondimento, video inchiesta

Scrivere un’inchiesta giornalistica significa fare controinformazione. Porsi non semplicemente contro la propaganda dell’informazione ufficiale, ma alle sue spalle: fornire una diversa ricostruzione dei fatti e svelare i rapporti di potere e gli interessi che hanno determinato sia l’ordine degli eventi, che la loro distorta narrazione da parte dei media ufficiali. Significa andare alle fonti primarie: leggere documenti, intervistare soggetti, approfondire, incrociare, verificare e, per poi tirare le conclusioni, analizzare. Significa avere una chiave di lettura degli avvenimenti e possedere, infine, la tecnica di scrittura per esporli con chiarezza.
Sviluppare un’inchiesta richiede tempo e autonomia da qualsivoglia potere: per questo il giornalismo investigativo ha sempre più nella rete il proprio spazio d’azione – uno spazio slegato dalle grandi testate d’informazione soggette, soprattutto in Italia, al controllo di proprietà con interessi industriali, finanziari o partitici – ed è svolto da freelance, non necessariamente iscritti all’Ordine dei giornalisti.
Il corso è quindi rivolto a tutti e non ha prerequisiti d'ingresso; occorre solo passione civile, sociale, politica, perché, come scriveva Kapuscinski, “il vero giornalismo è quello intenzionale, vale a dire quello che si dà uno scopo e che mira a produrre una qualche forma di cambiamento. Non c’è altro giornalismo possibile”.

 

Corso base

Obiettivo del Corso base è offrire sia strumenti pratici, indispensabili per la stesura di un'inchiesta, che spunti di analisi, necessari per iniziare a sviluppare una propria chiave di lettura sulla società. Il piano di studio comprende analisi e scrittura di diversi tipi di inchieste, allo scopo di mettere in pratica quanto imparato durante le lezioni.
Il programma del corso, in breve:

  • il concetto di ‘notizia’, rappresentazione e contrapposizione, come nasce l’idea di un’inchiesta
  • l'inchiesta conoscitiva:
    • fenomeno sociale
    • realtà sociale
    • legislativa
  • focus, incipit e struttura di un'inchiesta
  • tecniche di scrittura:
    • features
    • new journalism
    • scrittura classica
  • le fonti e il loro accesso: aperte e chiuse, primarie e secondarie, dirette e indirette
  • il campo di potere dell'informazione ufficiale: proprietà, relazioni e interessi

Corso diretto e condotto da Giovanna Cracco

Per info e iscrizioni: gcracco@libero.it oppure tel. 328 4519789

 

Il corso si articola in 20 ore complessive suddivise in 10 lezioni di 2 ore ciascuna.

Quota di partecipazione: Euro 310,00

Sede corsi: Milano, via Pordenone 15

Come arrivare: mezzi pubblici: MM Udine, linea verde
auto: tangenziale est, uscita Palmanova

 

Corso: inizio corso mercoledì 18 ottobre 2017

Orario: 20.00 - 22.00

Frequenza: settimanale

Giorno: mercoledì

 

La partecipazione al Corso base è valida come accesso al Corso di approfondimento

 

Corso di approfondimento

L’inchiesta è la forma più alta e complessa del giornalismo. Questo significa che un corso che si propone seriamente di insegnare giornalismo d’inchiesta, non può certo fermarsi a dieci lezioni: per diventare giornalisti d’inchiesta occorre soprattutto acquisire un forte bagaglio culturale sui campi di potere che agiscono all’interno della società e, non secondario, approfondire le tecniche di ricerca e di scrittura. Per quanto il Corso base possa essere una buona partenza, non può essere considerato il punto di arrivo di un percorso che nasce per essere duraturo e impegnativo.
Il Corso di approfondimento mira quindi a integrare, ampliare e approfondire quanto sviluppato nel Corso base; per iscriversi occorre aver frequentato il Corso base.
Il programma del corso, in breve:

  • l'inchiesta investigativa
  • il libro-inchiesta
  • l’inchiesta online
  • grafici e mappe concettuali
  • le fonti e il loro accesso:
    • sistemi informativi e loro contenuti: ricerca dati sulle persone fisiche e le società
    • metodi alternativi per recuperare informazioni
  • l'intervista a una fonte
  • lettura e analisi di una visura camerale e di informazioni commerciali
  • lettura e analisi di un bilancio di una società privata
  • lettura e analisi di un bilancio di un ente pubblico
  • approfondimento e ricerca sui campi di potere (politico, religioso, militare, giuridico, economico ecc.)

In aggiunta alla scrittura di inchieste inserite nel piano di studio, ogni allievo sarà stimolato a sviluppare una propria inchiesta, la cui stesura sarà seguita in tutti i suoi aspetti, dalla nascita dell’idea alla ricerca delle fonti, dalla tecnica di scrittura all’analisi degli avvenimenti.
Le inchieste più meritevoli saranno pubblicate sulla rivista di inchieste, analisi politica, sociale e culturale Paginauno.

Corso diretto e condotto da Giovanna Cracco

Per info e iscrizioni: gcracco@libero.it oppure tel. 328 4519789

 

Il corso si articola in 40 ore complessive suddivise in 20 lezioni di 2 ore ciascuna.

Quota di partecipazione: Euro 600,00

Sede corsi: Milano, via Pordenone 15

Come arrivare: mezzi pubblici: MM Udine, linea verde
auto: tangenziale est, uscita Palmanova

 

 

Corso di video giornalismo d'inchiesta

Obiettivo del corso è formare videogiornalisti freelance, quei giornalisti che lavorano senza troupe, effettuando da soli riprese e montaggio delle proprie inchieste; il corso fornisce quindi gli strumenti tecnici, teorici e pratici, per realizzare una video inchiesta.
Per iscriversi occorre aver frequentato il Corso di approfondimento, di cui il Corso di video giornalismo d'inchiesta è complementare e aggiuntivo: nel corso delle lezioni gli allievi realizzeranno una video inchiesta preparata, nell'idea, nelle fonti e nell'interpretazione, durante il corso di approfondimento.
Il programma del corso, in breve:

  • Teoria: impariamo a girare
    • Fondamenti di fotografia: come realizzare una buona inquadratura attraverso le regole della composizione dell'immagine
    • Fondamenti di illuminazione: riprendere in luce ambiente e con luce artificiale
    • Fondamenti di cinema: i movimenti di macchina
  • Teoria-pratica: imparare a riprendere con la videocamera e con la reflex
    • Illustrazione dei comandi principali di un camcorder professionale e di una reflex, e prove pratiche dell'attrezzatura
    • Utilizzo del cavalletto treppiede e monopiede
    • Utilizzo dei microfoni esterni, gelato e collarino, per realizzare un'intervista
  • Pratica: girato
    • realizzazione di una video inchiesta (preparata, per quanto riguarda fonti e interpretazione, durante il corso di approfondimento di giornalismo d'inchiesta). Ripresa delle interviste e delle immagini di commento e di copertura
  • Teoria: il software di montaggio professionale
    • Fondamenti tecnici di un software di montaggio professionale a scelta degli allievi, tra Apple Final Cut e Adobe Premier
  • Pratica: montaggio dell'inchiesta
    • Come selezionare il materiale girato per ottimizzare i contenuti
    • Come realizzare un montaggio bilanciato e accattivante
    • La scelta della musica di sottofondo
    • I titoli di testa e di coda

 

Corso condotto da Lara Peviani

Per info e iscrizioni: gcracco@libero.it oppure tel. 328 4519789

 

Il corso si articola in 15 ore complessive suddivise in 6 lezioni di 2 ore e mezzo ciascuna.

Quota di partecipazione: Euro 225,00

Frequenza: settimanale

Sede corsi: Milano, via Pordenone 15

Come arrivare: mezzi pubblici: MM Udine, linea verde
auto: tangenziale est, uscita Palmanova

 

***

Le inchieste degli allievi pubblicate
sulla rivista Paginauno

 

Casa Diritti Dignità
Milano: alloggi popolari e occupazioni

Situazione e prospettive: la parola a chi occupa, al comitato di lotta Abitanti di San Siro e all’assessore Gabriele Rabaiotti; e le disposizioni punitive dell'art. 5 del Piano casa Lupi-Renzi
Christian Caurla
(ottobre 2017)

 

 

Sessualità femminile
Tremate, le streghe son (quasi) tornate!

Sex toys, gigolò, pornografia al femminile e Cinquanta sfumature di grigio: come vivono oggi le donne la sessualità?
Paolo Cerboneschi e Eugenia Greco
(giugno 2017)

Milano, Città metropolitana:
la gestione ombra del Centro Studi PIM
Chi governa la città metropolitana? La farsa democratica: politica paralizzata e gestione in mano al Centro Studi PIM
Alice Quintini e Chiara Vimercati
(ottobre 2015)

Milano, Città metropolitana: democrazia abolita
Intervista a Marco Cappato
(consigliere della Città
metropolitana di Milano)
Daniela Cuccu, Tania Righi, Chiara Vimercati
(marzo 2015)

 

Città metropolitane: la democrazia non passa da qui
Le elezioni a Milano

Daniela Cuccu, Tania Righi, Chiara Vimercati
(dicembre 2014)

Pubblica amministrazione:
il 'merito' tra concorsi, propaganda e tagli
Chiara Vimercati
(ottobre 2014)

Donne di ‘ndrangheta: vecchi stereotipi e questione di genere
Il mutamento del ruolo femminile nell’organizzazione mafiosa e l’incapacità dei media di coglierlo
Federica Beretta
(giugno 2013)

Ngc e sanità lombarda: Comunione e liberazione in global service
Luce Aletti
(ottobre 2012)

Benvenuti al nord (2ª parte)
La mafia in Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Veneto

Daniela Bettera e Lara Peviani
(giugno 2012)

Benvenuti al nord (1ª parte)
La mafia in Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Veneto

Fra passato e presente, dal soggiorno obbligato al controllo del territorio alla collusione con la politica locale
Daniela Bettera e Lara Peviani
(aprile 2012)

Il teatro partigiano, la politica e la lotta alla mafia
Intervista a Giulio Cavalli (consigliere Regione Lombardia)
Daniela Bettera e Lara Peviani
(aprile 2012)

 

 

Il governo Monti che tanto piace... a chi?
Favori, forbici e rosario: gli ingredienti dei ‘tecnici’

I ministri ‘tecnici’: facce nuove? Non sembra. Da dove vengono, chi rappresentano e quale continuità garantiscono
Daniela Bettera e Lara Peviani
(febbraio 2012)

Eurogendfor. Rapidi, silenziosi e intoccabili: l’esercito del domani a firma europea
Federica Prina
(ottobre 2011)

 

 

La Scuola
La Scuola di scrittura creativa
La Scuola di giornalismo d'inchiesta
Altri corsi
Altri seminari
I docenti
Il progetto Paginauno

 

Giovanna Cracco
Giovanna Baer
E se il mostro
fosse innocente?

libro inchiesta

 

Walter G. Pozzi
Carte scoperte
narrativa

 

Davide Pinardi
Narrare
critica letteraria

 

 

 

 

Newsletter su corsi e iniziative della scuola: