La scuola di scrittura creativa

Il percorso formativo di scrittura creativa

L'approccio alla scrittura è personale: ciascuno segue un percorso di crescita e maturazione legato alle attitudini, ai gusti letterari e alle aspirazioni individuali. Quello che la scuola di scrittura creativa Paginauno mette a disposizione degli allievi si può riassumere in una parola: strumenti. Strumenti tecnici, tematici e metodologici, che costituiscono la solida base formativa sulla quale sviluppare le proprie potenzialità.
Gli elementi che contribuiscono a raggiungere l’obiettivo sono molteplici: l'impegno, la costanza, la creatività, la visione, la preparazione, il tempo dedicato alla scrittura e allo studio e, non ultimo, il talento. La passione per la scrittura può avere stimoli e finalità molto diverse: mentre per alcuni può essere un interesse da coltivare durante il tempo libero, per altri rappresenta una vera e propria scelta di vita. In questo caso, il progredire della conoscenza tecnica della materia coincide con la necessità di approfondire e ampliare quanto più possibile il proprio bagaglio culturale, entrando in un processo dialettico di apprendimento, di crescita e di confronto in un percorso unico e personale, che ha come traguardo quello di diventare scrittori.
Ecco la ragione per la quale Paginauno ha scelto di essere non un corso ma una scuola di scrittura e di articolare il proprio programma in tre fasi distinte e consecutive:

Il percorso, dunque, è concepito come un’esperienza graduale. A partire dal Laboratorio, in cui si apprendono le tecniche di base della scrittura, per progredire attraverso i due moduli successivi, grazie ai quali l’allievo ha la possibilità di approfondire i diversi aspetti e le problematiche chiave della scrittura e del pensiero.
Non è inusuale, in realtà, che chi decide di intraprendere l’esperienza di una scuola di scrittura non abbia, all'inizio del percorso, le idee particolarmente chiare sui propri obiettivi. Il Laboratorio serve anche a questo, a comprendere le potenzialità e le attitudini dell'aspirante scrittore, e a stabilire quale sia il valore della scrittura nella sua vita.
A fronte di ciò, dopo le dieci lezioni del Laboratorio, l'allievo può liberamente decidere di proseguire attraverso i moduli successivi o di interrompere il percorso, avendo comunque acquisito un bagaglio di conoscenze tecniche che costituiscono i fondamenti irrinunciabili della scrittura. Lo stesso dicasi per il Primo e il Secondo Modulo.
Al termine del Secondo Modulo, la scuola avrà dotato gli allievi di tutti gli strumenti per intraprendere e costruire una carriera di scrittore, e continuerà a offrire, con il progetto completo di Paginauno, stimoli e possibilità di crescita e di confronto.

La didattica

Lavoro sui testi, analisi di racconti e romanzi di grandi autori (i romanzi adottati dalla Scuola), approfondimento a livello saggistico di temi di particolare interesse, e un intenso lavoro di scrittura di elaborati propri, che con il passare del tempo crescono naturalmente di complessità e respiro. Il lavoro che si affronta all'interno della scuola è intenso e stimolante. Per conoscere in modo dettagliato i programmi è possibile navigare nelle sezioni dedicate al Laboratorio e ai Moduli, oppure contattare direttamente il docente.
In particolare, gli allievi possono trovare, nella scuola di scrittura Paginauno, tre preziosi punti di forza per la realizzazione del proprio progetto di scrittura:

  • la possibilità di essere seguiti, per tutta la durata del percorso scelto, sempre dallo stesso docente. Approfondendo la conoscenza delle caratteristiche e delle capacità dell'allievo, infatti, il docente potrà fungere da mentore, rafforzando i punti deboli dove necessario, e spronando a investire sulle potenzialità;
  • entrare a far parte di un gruppo di persone che lavorano sulla scrittura per migliorare, e quindi alimentare un confronto su idee, problemi, scelte e approfondimenti, stimolando analisi e pensiero critico;
  • potenziare la propria capacità di lettura e analisi critica di un testo narrativo, dal punto di vista delle caratteristiche tecniche e tematiche, così da acquisire la capacità di valutare autonomamente, al termine del percorso, la qualità dei propri scritti, e stabilire il valore di un racconto o di un romanzo inedito in modo maturo e professionale.

A compendio della formazione, all'interno del programma vengono proposti seminari di approfondimento su diversi temi filosofico/letterari, incontri con scrittori affermati e con autori che hanno pubblicato il romanzo d’esordio.

Corsi diretti e condotti da Walter G. Pozzi

 

La Scuola
La Scuola di scrittura creativa
La Scuola di giornalismo d'inchiesta
Altri corsi
Altri seminari
I docenti
Il progetto Paginauno

 

Giovanna Cracco
Giovanna Baer
E se il mostro
fosse innocente?

libro inchiesta

 

Walter G. Pozzi
Carte scoperte
narrativa

 

Davide Pinardi
Narrare
critica letteraria

 

 

 

 

Newsletter su corsi e iniziative della scuola: