OSINT: Open Source Intelligence
Investigazioni digitali nel surface, deep e dark web

Nata come una branca dell'Intelligence, grazie al web l'attività di Osint è divenuta un importante strumento di investigazione per giornalisti e attivisti. Generalmente sottovalutate, al contrario le fonti aperte, se ben indagate, incrociate e analizzate, anche con l'aiuto di particolari tools, consentono indagini approfondite su siti, aziende e persone. Accessibile a chiunque, l'Open Source Intelligence è divenuta una modalità operativa fondamentale per la controinformazione, per il giornalismo 'dal basso' e indipendente, per la pratica militante; ma anche per il giornalista intrappolato in uno scomodo rapporto di do ut des con le fonti riservate – di natura politica, economica, giudiziaria ecc. – che ne limita l'autonomia.

 

Il Seminario

Il seminario mostra l'utilizzo di strumenti di ricerca e l'uso di tools che consentono di indagare:

  • un sito: chi c'è dietro, proprietà dominio, geolocalizzazione server, indirizzo IP, cronologia storica
  • un'impresa: banche dati e documenti societari
  • una persona: analisi metadati da profili social e rintraccio documenti
  • ricerca avanzata in Google
  • motori di ricerca per deep web
  • Tor e il dark web

 

Seminario diretto e condotto da Giovanna Cracco

Per info e iscrizioni: gcracco@libero.it oppure tel. 328 4519789

 

Durata seminario: 3 ore

Quota di partecipazione: 30,00 euro

Data: sabato 1 aprile 2017

Orario: 10.00 - 13.00

Sede corsi: Milano, via Pordenone 15

Come arrivare: mezzi pubblici: MM Udine, linea verde
auto: tangenziale est, uscita Palmanova

 

 

 

La Scuola
La Scuola di scrittura creativa
La Scuola di giornalismo d'inchiesta
Altri corsi
Altri seminari
I docenti
Il progetto Paginauno

 

Giovanna Cracco
Giovanna Baer
E se il mostro
fosse innocente?

libro inchiesta

 

Walter G. Pozzi
Carte scoperte
narrativa

 

Davide Pinardi
Narrare
critica letteraria

 

 

 

 

Newsletter su corsi e iniziative della scuola: